Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

ASCOLI PICENO

     ISMLDemo

Premiazione Concorso "Per Capire il Novecento"

 

 Lunedì 6 giugno 2011, Per Capire il Novecento – La traccia storica dal Risorgimento all’Italia contemporanea.dalle 10.00 alle 13 si è svolta in Ascoli Piceno, nella Sala della Ragione del Palazzo dei Capitani del Popolo, la premiazione delle scolaresche vincitrici del Concorso Per Capire il Novecento – La traccia storica dal Risorgimento all’Italia contemporanea.
Il Concorso, bandito dall’ISML (Istituto Provinciale per la Storia del Movimento di Liberazione nelle Marche e dell’Età Contemporanea) di Ascoli Piceno con il patrocinio della Provincia, ha inteso realizzare nell’ambito dell’insegnamento della Storia e di Cittadinanza e Costituzione un percorso formativo per docenti e studenti volto, attraverso la ricerca didattica e il laboratorio di storia, alla conoscenza approfondita delle radici storiche e sociali dell’Italia unita e del nostro territorio, per l’acquisizione di una matura consapevolezza civica e per la valorizzazione della memoria come dinamica proiezione nel futuro individuale e collettivo.
Al Concorso hanno aderito 35 classi, oltre 700 alunni delle scuole di ogni ordine e grado del territorio ascolano e fermano (considerato dal MIUR ancora come un unico territorio).

Sono state premiate 10 scuole i cui elaborati si sono rivelati particolarmente interessanti per contenuto, rigore metodologico, coinvolgimento lnterdisciplinare, utilizzo di strumenti didattici e competenze informatiche.Per Capire il Novecento – La traccia storica dal Risorgimento all’Italia contemporanea.
Alla presenza del Prefetto Pasquale Minunni, del Sindaco Guido Castelli, del Presidente della Provincia Piero Celani, del Presidente del Consiglio Provinciale Armando Falcioni, della dottoressa Meri Cantori in rappresentanza dell’USP di Ascoli Piceno, oltre 250 studenti dalle scuole primarie alle secondarie di secondo grado sono stati premiati da Aurora Delmonaco, Presidente della Commissione Didattica e Formazione dell’ INSMLI, l’Istituto Nazionale a cui fa capo l’ISML di Ascoli.
La manifestazione aperta dal flauto di Marco Pietrzela che ha suonato l’Inno di Mameli, è stata arricchita dall’esibizione di alcuni piccoli studenti della Scuola Primaria “Edmondo de Amicis” di Porto Sant’Elpidio e dalla proiezione del video Rispettare… Infinito presente realizzato dagli alunni delle classi terze dell’Istituto Comprensivo Roccafluvione Venarotta, vincitori del primo premio per il loro grado scolastico.
La Presidente dell’ISML Laura Ciotti ha sottolineato la valenza culturale e didattica dell’azione svolta dall’Istituto a supporto e stimolo per docenti, studenti e per la cittadinanza intera, valenza testimoniata dalla partecipazione molto numerosa a tutte le iniziative proposte.

CLASSIFICA DEI VINCITORI DEL CONCORSO:
Scuola Primaria
Premio Istituto Comprensivo “G. Leopardi” di Grottammare (10 classi, dalla 1° alla 5° dei Plessi Ischia e Ascolani)

Premio Dir. Didattica “E. De Amicis” di Porto Sant’Elpidio (5^A e 5^B)

Premio ex equo Dir. Didattica di Ascoli Centro (4^ e 5^ di Sant’Agostino )

Premio Dir. Didattica “Don Giussani” di Ascoli Piceno (2^ TP/TN7 Poggio di Bretta)

   
Scuola Secondaria di I grado

Premio Istituto Comprensivo di Roccafluvione Venarotta (3^ V 3^ R)
Premio Istituto Comprensivo “E. Mattei” di Castel di Lama (3^ E)
Premio Scuola Media “M. D’Azeglio” di Ascoli Piceno (3^B 3^D Lungo Castellano)
   
Scuola Secondaria di II grado
Premio Liceo Linguistico “E. Trebbiani” di Ascoli Piceno
Premio Liceo Scientifico Tecnologico “L Mercantini” di Ripatransone
Premio ITCG “Umberto I” di Ascoli Piceno