If 06 Facebook 104498 Hover
If 40 Google Plus 104464 Hover

ISML
Istituto Provinciale per la Storia
del Movimento di Liberazione nelle Marche
e dell'Età Contemporanea di Ascoli Piceno

     ISMLDemo

LA STRATEGIA DELLA TENSIONE

La politica delle stragi dal dopoguerra ai giorni nostri

Corso di formazione 2020/2021

 

Da più parti si è affermato che non conosciamo ancora (e forse non conosceremo mai) la vera storia del nostro paese dal 1943 a pochi anni fa.
In un paese abituato a convivere con complotti, congiure, depistaggi, segreti e misteri di ogni genere, dal Caso Mattei alle stragi, dal Terrorismo alle trame golpiste, c'è da chiedersi se il Terrore provocato dalle stragi, questa singolare forma di Politica del Terrore, sia un problema unicamente italiano, o se sia da considerare un modus operandi valido a tutte le latitudini.
L'impressione è che influenzare l’opinione pubblica provocando il Terrore a forza di bombe sia un modo particolarmente efficace con cui la CIA e il cosiddetto “Partito Atlantico” hanno impedito che le forze progressiste andassero al potere.
E’ forse giunto il momento di discuterne con vari studiosi e magistrati che si sono occupati delle stragi, facendo convergere i punti di vista propri dei diversi ambiti in cui la strategia della tensione si è radicata negli ultimi anni.

Paolo Prezzavento

Programma:

•Venerdì 20 Novembre 2020 ore 15:30/17.30
Introduzione al Corso:
I progetti eversivi nel ‘900 italiano
Dibattito: La strategia della tensione: una questione di metodo. Le fonti storiografiche
Prof. Angelo Ventrone, Università di Macerata

•Venerdì 27 Novembre 2020 ore 15:30/17:30
La protostrategia della tensione: la strage di Portella della Ginestra
Prof. Salvatore Lupo, Università di Palermo

•Martedì 1 Dicembre 2020 ore 15:30/17:30
La strage di Bologna
Dott. Vito Zincani, Magistrato

•Sabato 12 Dicembre 2020 ore 15:30/17:30
L’Italia delle stragi: da Piazza Fontana all’Italicus
Prof. Angelo Ventrone, Università di Macerata
La galassia neofascista
Prof. Elia Rosati, Università di Milano

•Venerdì 18 Dicembre 15:30/17:30
Laboratorio didattico
Non solo piombo. Temi e momenti degli anni settanta
Con Angelo Ventrone e Roberto Monicchia, Istituto
Tecnico Industriale di Vicenza

Il corso, per il momento, date le disposizioni dell'ultimo Dpcm, partirà in piattaforma; è rivolto ai docenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado ma è aperto anche ai docenti della scuola primaria ed alla cittadinanza.
L'Istituto potrà rilasciare, agli studenti che frequenteranno il corso, l'attestato di frequenza utile al riconoscimento dei Crediti Formativi. Per qualsiasi informazione potrete rivolgervi alla segreteria dell'Istituto ai numeri indicati nella brochure allegata.