Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

ASCOLI PICENO

     ISMLDemo

I Fiori del Male a Fano

Dal 27 Aprile al 6 Maggio 2017, la mostra fotografica "I Fiori del Male - Donne in manicomio nel regime fascista" si terrà a Fano, presso il Foyer del Teatro della Fortuna.

Leggi tutto

Festa della Liberazione

In occasione del settantaduesimo anniversario della Liberazione, il giorno 22 Aprile 2017, alle ore 18:00, presso lo spazio "Fuori Luogo" di Città delle Stelle, si ricorderanno le vicende eroiche che portarono alla sconfitta del nazifascismo e all'Italia libera e democratica.

 

Leggi tutto

I FIORI DEL MALE

L’idea di realizzare una mostra sulle donne ricoverate in manicomio durante il periodo fascista è nata dalla volontà di restituire voce e umanità alle tante recluse che furono estromesse e marginalizzate dalla società dell’epoca. 
Durante il Ventennio si ampliarono i contorni che circoscrivevano i concetti di emarginazione e di devianza e i manicomi finirono con l’accentuare la loro dimensione di controllo e di repressione; tra le maglie delle istituzioni totali rimasero imbrigliate anche quelle donne che non seppero esprimere personalità adattate agli stereotipi culturali del regime o non assolsero completamente ai nuovi doveri imposti dalla “Rivoluzione Fascista”. 
Ci è sembrato importante – spiegano i curatori della mostra - raccontare le storie di queste donne a partire dai loro volti, dalle loro espressioni, dai loro sguardi in cui sembrano quasi annullarsi le smemoratezze e le rimozioni che le hanno relegate in una dimensione di silenzio e oblio. 
Alle immagini sono state affiancate le parole: quelle dei medici, che ne rappresentarono anomalie ed esuberanze, ma anche le parole lasciate dalle stesse protagoniste dell’esperienza di internamento nelle lettere che scrissero a casa e che, censurate, sono rimaste nelle cartelle cliniche.
Il manicomio, in questo senso, è stato un osservatorio privilegiato dal quale partire per analizzare i modelli culturali – di matrice positivista - che hanno storicamente contribuito a costruire la devianza femminile e che durante il Ventennio furono ideologicamente piegati alle esigenze del regime.
Il lavoro di ricerca e di valorizzazione condotto su questi materiali ha permesso così di recuperare
una parte fondamentale della nostra memoria e di restituirla alla collettività.
La mostra ha ottenuto il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero per i Beni e le attività culturali, della Regione Abruzzo.

Mostra a cura di Annacarla Valeriano e Costantino Di Sante

L'Istituto ha provveduto alla pubblicazione del catalogo



Leggi tutto

Corso LA NASCITA DELLA REPUBBLICA

Corso e viaggio di formazione 2016-2017
La nascita della Repubblica
L’Italia dalla Liberazione alla Costituzione

 II corso, partendo da tre grandi nodi storici, vuole fornire delle chiavi interpretative degli aspetti legati alle trasformazioni sociali, culturali, ideali e politiche che hanno caratterizzato gli anni che sono alla base della nascita della Repubblica italiana. A poco più di settant’anni dalla Liberazione dal nazifascismo, riteniamo che sia indispensabile riflettere su quelle che sono state le radici del nostro sistema democratico e parlamentare.
Caratterizzati da luci e ombre sono anni fondamentali che vanno indagati a fondo se si vuole comprendere il presente. Anche per questi motivi, lezioni specifiche saranno dedicate al cinema, alla letteratura e ai diversi linguaggi delle arti che hanno descritto, rappresentato e raccontato l’Italia che rinasceva dalle macerie del conflitto e dopo venti anni di regime. 
 Quali sono stati e come sono avvenuti i principali cambiamenti istituzionali? Chi sono e come si sono affermati i nuovi soggetti politici ed economici? A queste ed ad altre domande saranno date risposte e proposti degli approfondimenti per capire il lungo e complesso secondo dopoguerra. 
Il percorso formativo si concluderà con un viaggio di formazione a Torino, realizzato in collaborazione con il Museo diffuso e il Polo del ’900 della città. 
Ai corsisti saranno fornite bibliografie, sitografie e suggeriti percorsi didattici. 

Costantino Di Sante
Direttore ISML –ASCOLI PICENO   

Leggi tutto

Seminario LE RADICI DELL'ODIO: ANTISEMITISMO E RAZZISMO

Seminario realizzato dall' Isml con l'Istituto "G.Mazzocchi" che si aprirà, in occasione della Giornata della Memoria 2017,  venerdì 27 gennaio 2017 a partire dalle ore 15,00 nella sala conferenze della Cartiera Papale secondo il seguente programma:

Antisemitismo e razzismo  - Tommaso dell'Era (Università della Tuscia Viterbo)

Le Leggi razziali  - Costantino Di Sante (ISML Ascoli Piceno)

La persecuzione nazi-fascista dell'alterità - Natascia Mattucci (Università di Macerata)

Sommersi e salvati. Una famiglia perseguitata. Un esempio di percorso didattico sulla Shoah - Donatella Giulietti (Ass. Clio 92)

Proiezione del cortometraggio "Helena"  introdotto Alberto De Angelis

Presiede i lavori Antonio D'Isidoro ( Università di Macerata) 

Le sessioni successive si svolgeranno il 3 e 4 marzo 2017 secondo il programma allegato.

Leggi tutto

Altri articoli...